Lo stress secondo il neurologo Francesco Cesarino

Articoli in libertà Pronto Intervento Panico

In occasione del Congresso del 21 Novembre 2018 “Le mille sfumature dell’ansia e dello stress” organizzato dalla Onlus Pronto Intervento Panico della quale sono Presidente e da QN Il Resto del Carlino ho rivolto due domande ai relatori.

1. Cosa ti ha invogliato a partecipare al congresso “Le mille sfumature dell’ansia e dello stress”?
«E’ molto stimolante e interessante un incontro tra specialisti  che, ciascuno sulla base delle propria esperienza e della propria conoscenza, affronta un problema, quello dell’ansia, dello stress nelle sue mille sfaccettature, cercando di dare risposte adeguate per un più corretto inquadramento diagnostico e quindi terapeutico».

2 Dove lo stress si accanisce maggiormente?
«Non c’è organo o sistema che non venga interessato dalle conseguenze dello stress, in particolare se prolungato: malattie dell’apparato digerente, malattie cardiovascolari, malattie endocrine e metaboliche, malattie connesse a disordini del sistema immunitario, malattie  renali, ginecologiche, cutanee, oculari e displastiche, oltre che malattie psichiatriche.
 

Tags

Premere ESC per chiudere